NdYag Laser

Il LASER NdYag è un tipo di laser che sfrutta l’effetto fotochimico (la stimolazione luminosa accelera il metabolismo a livello cellulare) , fotomeccanico (la pressione esercitata dall’impatto dei fotoni sulla superficie del tessuto ) e fototermico (aumento della temperatura del tessuto) della luce laser con lunghezza d’onda di 1064 nm, per trasferire energia ai tessuti, ristabilendo in questo modo  l’equilibrio energetico compromesso.

Il laser NdYag ha diversi effetti:

  • biostimolante
  • antinfiammatorio
  • analgesico
  • linfodrenante

Sono due le modalità di applicazione del laser neodimio Yag:

  1. pulsata: il fascio luminoso viene emesso in maniera intermittente e consente di trattare le zone maggiormente dolorose ed infiammate. In modalità pulsata si ha un effetto prevalentemente antidolorifico e si avverte una sensazione di calore e pizzicore che aumentano in maniera progressiva.
  2. continua: il fascio luminoso viene emesso senza intermittenza. Questa modalità ha effetto antinfiammatorio e utilizza potenze più elevate rispetto a quella pulsata. Il paziente avverte solo una sensazione di calore non eccessiva.

Durante la seduta di trattamento si utilizzano tutte e due queste modalità in modo da garantire un lavoro completo per la risoluzione della sintomatologia.

Il laser Yag può essere utilizzato per molte patologie a base infiammatoria o degenerativa di natura:

  • traumatica (distorsioni a livello articolare, lombalgie, tendiniti, borsiti, epicondiliti, stiramenti e strappi muscolari,  ulcere e piaghe,  edemi di varia natura ecc..);
  • reumatica e degenerativa (osteoartrosi, polineuropatie, fibromialgia, miositi, sciatalgie, osteocondriti ecc).